Fantasy by dungpow2

Contrariamente a quanto pensano i giovani, un’azione non è un sasso che si scaglia e che colpisce il bersaglio o lo manca e tutto finisce lì.
Quando quel sasso viene sollevato, la terra è più leggera; la mano che lo stringe è più pesante. Quando viene lanciato, i circuiti delle stelle reagiscono, e dove colpisce o cade, l’universo cambia.
Da ogni azione dipende l’equilibrio del tutto. I venti e i mari, le potenze dell’acqua della terra e della luce, tutto ciò che loro fanno e tutto ciò che fanno le bestie e le piante è ben fatto, e fatto giustamente. Tutti agiscono nell’ambito dell’Equilibrio.
Dall’uragano, dall’immersione di una balena, fino alla caduta di una foglia secca e al volo di un moscerino, tutto ciò che viene fatto, viene fatto nell’ambito dell’equilibrio del tutto.
Ma noi, poichè abbiamo potere sul mondo e l’uno sull’altro dobbiamo imparare a fare ciò che la foglia e la balena e il vento fanno per loro natura. Dobbiamo imparare a mantenere l’equilibrio. Poichè abbiamo l’intelligenza, non dobbiamo agire nell’ignoranza.
Poichè possiamo scegliere, non possiamo agire senza responsabilità.
Chi sono io, anche se ho il potere di farlo, per punire e ricompensare, giocando col destino degli uomini.

Il tempo degli eroi

gattowisky invernomuto